9 astinenza dopo il cesareo che le madri devono capire |

A differenza del parto normale, le madri che si sottopongono a taglio cesareo richiedono tempi di recupero più lunghi. Certo, non è facile riprendersi dopo un taglio cesareo (post taglio cesareo), soprattutto con i vari tabù per le mamme. Bene, ecco i tabù dopo il taglio cesareo a cui devi prestare attenzione.

Tabù post-cesareo che le madri dovrebbero conoscere

Dopo il taglio cesareo, la madre sarà sottoposta a cure in ospedale per diversi giorni. Medici e infermieri chiederanno alla madre di sdraiarsi per 24 ore.

Dopodiché, la nuova madre può imparare a sedersi lentamente. Quando torni a casa, la madre può iniziare a curare le ferite dopo il taglio cesareo.

Citando Pregnancy, Birth & Baby, di solito la madre si sottoporrà a cure in ospedale per 3-5 giorni. Nel frattempo, il tempo di recupero dopo l'intervento è di circa 3 mesi.

Durante questo lasso di tempo, ci sono diversi tabù post-cesareo che le madri devono conoscere, la seguente è una lista.

1. Fare attività fisica intensa

Dopo aver subito un taglio cesareo, uno dei tabù della madre sta facendo un'attività fisica faticosa.

Attività faticose che le madri non dovrebbero fare dopo un taglio cesareo come:

  • aerobica,
  • ciclismo, e
  • nuoto.

Tuttavia, la madre può ancora muoversi e non stare ferma. Le madri possono svolgere attività fisiche che mantengono il corpo in movimento, ad esempio camminare.

Nel frattempo, se la madre vuole fare sport o altre attività fisiche più faticose, dovresti aspettare 6-8 settimane dopo il parto cesareo.

Citando da Tommy, se dopo 6-8 settimane non c'è dolore dalla ferita chirurgica, la madre può fare esercizi leggeri.

Prendi ad esempio pilates, yoga o una piacevole passeggiata che puoi iniziare a fare dopo poche settimane dal parto.

Per un esercizio vigoroso, i medici di solito raccomandano 12 settimane dopo un taglio cesareo. I tipi di esercizio vigoroso includono aerobica, corsa o sollevamento pesi.

2. Trasportare oggetti pesanti

Evita di trasportare oggetti che pesano più del bambino di circa 2,5-3,5 chilogrammi (kg).

Il motivo è che se la madre fa questo tabù post-cesareo, la ferita chirurgica può essere dolorosa.

Sì, il taglio cesareo lascerà dolore nella zona addominale. La pressione sull'addome può peggiorare il dolore e influenzare la ferita chirurgica.

Il sollevamento di oggetti troppo pesanti può causare l'apertura della ferita chirurgica e causare un'ernia nel sito dell'intervento.

3. Muoviti troppo velocemente

Dopo aver subito un taglio cesareo, le madri in realtà devono stare molto attente quando si spostano.

Questo perché le cicatrici chirurgiche lasciano dolore quando la madre fa movimenti veloci.

Tuttavia, ci sono condizioni che a volte fanno sì che le madri si muovano spontaneamente rapidamente, come alzarsi improvvisamente quando sentono un bambino che piange a letto.

Le madri devono ancora ricordare ed essere consapevoli dei movimenti improvvisi perché possono innescare lunghe ferite chirurgiche secche.

Per essere più utili, le madri possono chiedere aiuto al partner o alla famiglia se vogliono sedersi, camminare o sdraiarsi.

4. Sali e scendi spesso le scale

Può sembrare semplice, ma salire e scendere le scale dopo un taglio cesareo è un tabù per le madri.

Salire e scendere le scale può aumentare la pressione nello stomaco in modo che i punti chirurgici ancora bagnati siano vulnerabili all'apertura.

È meglio evitare di salire e scendere le scale per almeno 3 mesi dopo un taglio cesareo. La mamma può farlo di nuovo quando lo stomaco non è più doloroso.

5. Fare sesso con un partner

I tabù post-cesareo a cui le madri devono prestare attenzione sono l'attività di fare sesso.

Citando dalla Mayo Clinic, il momento migliore per fare sesso è 6 settimane dopo il parto. Questo vale per le madri che hanno partorito per via vaginale e hanno subito un taglio cesareo.

Questo è il momento ideale perché l'utero si è ripreso e di solito l'emorragia si è fermata completamente.

Inoltre, i cambiamenti ormonali che si verificano dopo un taglio cesareo renderanno la madre meno eccitata.

Pertanto, il corpo impiega più tempo per tornare alla normalità.

6. I modelli alimentari sani sono troppo rigidi

In realtà, non c'è cibo o bevanda che devi davvero evitare come tabù dopo un taglio cesareo.

Tuttavia, le madri non dovrebbero seguire una dieta sana e troppo rigida dopo un taglio cesareo.

Anche se la madre desidera che il suo peso ritorni alla normalità, seguire una dieta sana e rigorosa rende in realtà più lento il processo di recupero.

Non solo, limitare l'assunzione di cibo influisce sulla qualità del latte materno.

Questa condizione scatenerà sicuramente problemi nell'alimentazione del bambino all'inizio della sua vita.

7. Mangia meno fibre e bevi di meno

Molti sperimentano stitichezza o movimenti intestinali difficili poco dopo l'intervento chirurgico. Questo può mettere a disagio la madre.

Inoltre, la stitichezza provocherà dolore nella ferita chirurgica quando si spinge ( Ascoltare ).

Pertanto, dopo il parto, le madri sono obbligate a mangiare cibi fibrosi come frutta e verdura. È inoltre necessario bere molta acqua per mantenersi idratati.

Sulla base del tasso di adeguatezza nutrizionale del 2019, il fabbisogno di liquidi delle madri che allattano al seno nei primi 6 mesi è di 3150 millilitri al giorno.

8. Non mantenere l'igiene personale

Il prossimo tabù dopo il taglio cesareo è l'igiene personale. La cosa che devi ricordare dopo che il dottore ti ha permesso di tornare a casa dall'ospedale è di mantenerti pulito.

Le madri hanno ancora bisogno di pulirsi, come lavarsi le mani con acqua corrente, pulire il viso e cambiare gli assorbenti durante il periodo postpartum.

Durante la pulizia, è importante mantenere l'area della ferita pulita e asciutta. Questo per evitare il rischio di infezione della ferita e lunghi tempi di guarigione.

9. Bagnare la ferita chirurgica

L'incisione del taglio cesareo è di circa 10-15 centimetri (cm) di lunghezza per 0,3 centimetri di larghezza.

Il medico chiederà alla madre di evitare che la ferita chirurgica sia bagnata e umida. La condizione umida della benda e della ferita può rallentare la guarigione della ferita.

Generalmente, queste incisioni guariscono dopo 6 settimane dal parto. Successivamente, questa ferita si fonderà con la pelle come al solito.

Dopo l'intervento chirurgico, la cicatrice cesareo si sentirà molto a disagio. Anche a volte, le madri hanno difficoltà a muoversi, tossire e persino ridere.

Questa fase mette a disagio la madre, ma migliorerà lentamente dopo che la ferita si sarà asciugata.

Per accelerare il processo di guarigione della ferita, le madri possono chiedere aiuto ai loro partner e parenti se hanno difficoltà a stare in piedi, seduti o sdraiati durante l'allattamento.

messaggi recenti