Dovresti assumere integratori di vitamina D ogni giorno?

Il corpo umano ha bisogno di vitamina D. Il motivo è che la vitamina D serve ad assorbire calcio e fosforo nelle ossa, rafforzare la relazione tra le cellule e rafforzare il sistema immunitario. Oltre alla luce solare e al cibo, la vitamina D può essere ottenuta anche sotto forma di integratori. Tuttavia, è necessario assumere ulteriori integratori di vitamina D? Scoprilo nella seguente recensione.

Che cos'è un integratore di vitamina D?

La vitamina D è conosciuta come la vitamina del sole. Sì, puoi ottenere questa vitamina gratuitamente semplicemente prendendo il sole regolarmente al mattino. Inoltre, la vitamina D può essere ottenuta anche da alimenti ricchi di vitamina D e integratori.

Gli integratori di vitamina D sono disponibili in varie dosi, da 2.000 a 10.000 UI al giorno, 50.000 UI a settimana o talvolta anche di più. Uno studio mostra che l'assunzione di integratori di vitamina D può aiutare a ridurre il dolore e i sintomi della depressione nelle donne con diabete di tipo 2. Non solo, è stato dimostrato che l'assunzione supplementare di vitamina D previene il deterioramento cognitivo nelle persone con malattia di Parkinson e rafforza i muscoli nelle donne in gravidanza.

È necessario assumere integratori di vitamina D giornalieri?

Proprio come altre vitamine, l'assunzione eccessiva di vitamina D può causare problemi di salute. Questo vale anche se si assumono integratori di vitamina D senza il parere del medico.

La vitamina D è una delle vitamine liposolubili. Cioè, qualsiasi eccesso di vitamina D verrà immagazzinato nel corpo, non gettato via. Bene, quando prendi un integratore giornaliero di vitamina D quando non ne hai bisogno, la vitamina D si accumula nel tuo corpo.

Secondo quanto riportato da Reader's Digest, secondo Madeline Basler MS, RDN, CDN di Real You Nutrition, le persone che assumono una dose eccessiva di integratori di vitamina D sperimenteranno sintomi come:

nausea e vomito, diminuzione dell'appetito, costipazione, debolezza e perdita di peso. In effetti, molti integratori contengono vitamina D3 fino al 22% in più rispetto alla quantità indicata sull'etichetta. Ecco perché l'apporto di vitamina D nell'organismo diventa sempre più eccessivo.

Diamo un'occhiata a una delle funzioni della vitamina D, che è quella di aiutare ad assorbire il calcio nelle ossa. Se il corpo ha troppa vitamina D, assorbirà automaticamente il calcio in eccesso. Inoltre, questa condizione può scatenare calcoli renali e indigestione. In condizioni gravi, il corpo può essere avvelenato dalla vitamina D quando si consumano 50.000 UI di vitamina D ogni giorno.

Pertanto, fondamentalmente non è necessario assumere integratori di vitamina D ogni giorno se le condizioni del proprio corpo sono sane e non si verificano problemi di salute. Perché solo alcune persone consigliate da un medico possono assumere integratori di vitamina D secondo necessità.

Gli integratori di vitamina D sono raccomandati solo per alcune persone

Secondo uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, le persone di età pari o superiore a 70 anni tendono a sperimentare una diminuzione della capacità di produrre vitamina D fino al 75%. Questo è il motivo per cui gli anziani possono assumere integratori di vitamina D.

Inoltre, le persone obese tendono ad aver bisogno di più vitamina D. Questo perché le cellule adipose che si accumulano nel corpo tendono ad assorbire più vitamina D in modo che l'apporto di vitamina D nel corpo non sia sufficiente.

I seguenti sono gruppi di persone che hanno bisogno di integratori di vitamina D, tra cui:

  • Donne in postmenopausa
  • Uomini e donne che hanno bisogno di steroidi a lungo termine
  • Mamme in gravidanza e allattamento
  • Persone con malattia renale cronica
  • Persone con malattia paratiroidea

Alcuni alimenti come pesce grasso, uova, fegato di manzo, formaggio e funghi contengono vitamina D, sebbene la quantità sia molto ridotta. Tuttavia, in realtà non devi preoccuparti della carenza di vitamina D. Il motivo è che il consumo di cibi ricchi di vitamina D soddisferà comunque il tuo fabbisogno giornaliero di vitamina D, specialmente se bilanciato con l'abitudine di crogiolarti al sole mattutino.

Quindi, non devi preoccuparti della carenza di vitamina D se non prendi integratori di vitamina D, purché non appartieni al gruppo di persone che hanno bisogno di integratori aggiuntivi. Tuttavia, per essere di nuovo sicuro, consulta il tuo medico per scoprire quanta vitamina D è presente nel tuo corpo e se hai bisogno di un integratore di vitamina D.

messaggi recenti