Conoscere la zanzara anofele provoca la malaria |

La malaria è una malattia infettiva che non dovresti prendere alla leggera. Le malattie causate dalle punture di zanzara possono essere fatali se non trattate adeguatamente. Ebbene, lo sapevi che la forma della zanzara che causa la malaria non è la stessa della zanzara ordinaria? Quali sono le caratteristiche della zanzara della malaria? Allora, come avviene la trasmissione del parassita che causa la malaria dalle punture di zanzara? Dai un'occhiata alla recensione completa qui sotto.

Le caratteristiche della zanzara della malaria che devi conoscere

La malaria è una malattia infettiva parassitaria che si trasmette attraverso le punture di zanzara. Tuttavia, solo alcuni tipi di zanzare possono trasportare il parassita e trasmettere questa malattia all'uomo, vale a dire le zanzare Anofele.

Zanzara Anofele sono stati trovati in molte parti del mondo, in particolare paesi con climi tropicali. Secondo il sito web del CDC, su ben 430 specie di zanzare Anofele, solo 30-40 possono trasmettere la malaria.

È importante sapere che le zanzare Anofele i maschi non possono trasmettere la malattia all'uomo. Quindi, solo punture di zanzara Anofele femmine che possono causare la malaria.

Ecco le caratteristiche delle zanzare Anofele cause della malaria:

1. Colore e forma della zanzara Anofele

Come la maggior parte delle zanzare, Anofele ha una forma del corpo allungata ed è diviso in 3 parti, vale a dire la testa, il torace (torace) e l'addome. Quando atterra sulla pelle umana, la posizione della zanzara Anofele di solito inclinato di circa 45 gradi, a differenza della maggior parte delle zanzare. Zanzara Anofele anche di solito di colore giallastro.

2. Tempo di mordere

Zanzara Anofele di solito entrano in casa tra le 17:00 e le 21:30, oltre che al mattino. Il tempo del morso inizia dal tramonto e la zanzara è la più attiva Anofele nel morso umano è tra mezzanotte e la mattina presto.

3. Un terreno fertile per le zanzare Anofele

Zanzara Anofele La causa della malaria piace l'acqua pulita che non è stata esposta all'inquinamento. Pertanto, l'allevamento di zanzare si trova più comunemente in acque libere con vegetazione o piante, come risaie, paludi, foreste di mangrovie, fiumi e pozzanghere di acqua piovana.

Quando vedi una pozza d'acqua con larve di zanzara che galleggiano in posizione orizzontale o seguono la superficie dell'acqua, si può presumere che si tratti di larve di zanzara. Anofele.

La differenza tra le zanzare che causano la malaria e la febbre dengue (DHF)

Conosciamo sicuramente altre malattie infettive causate da punture di zanzara, vale a dire la febbre dengue o DHF. Quindi, le zanzare che trasmettono la malaria e la dengue sono la stessa zanzara?

La risposta è no. Entrambe le malattie sono causate dalle punture di due diversi tipi di zanzare. Se la malaria si trasmette attraverso le punture di zanzara AnofeleIl virus che causa la dengue è portato dalle zanzare Aedes aegypti o Aedes albopictus.

Questi due tipi di zanzare hanno un aspetto fisico diverso e sono facili da riconoscere. Quando la zanzara Anofele La causa della malaria ha un corpo giallastro, la zanzara Aedes che causa DHF ha un corpo con strisce bianche e nere.

Larve e uova di zanzara Aedes aegypti anche più comunemente trovato in serbatoi d'acqua artificiali, come vasche da bagno o brocche. Nel frattempo, le zanzare Anofele più spesso si riproducono in acque libere naturali.

Il parassita che causa la malaria trasportata dalle zanzare Anofele

Dopo aver conosciuto le caratteristiche delle zanzare Anofele, devi anche sapere quali parassiti causano la malaria. Sì, la malaria può essere causata da vari parassiti che le zanzare possono trasportare Anofele.

Ecco la spiegazione:

1. Plasmodium falciparum

Infezione da parassiti P. falciparum è la malaria più pericolosa. Si stima che quasi il 98% dei casi di malaria sia causato dall'infezione con questo tipo di parassita.

Quando l'infezione P. falciparum Se non viene trattato immediatamente con un buon trattamento della malaria entro 24 ore, è molto probabile che il paziente sperimenti complicazioni più gravi e possa persino causare danni a determinati organi del corpo.

2. Plasmodium vivax

Infezione P. vivax considerato più difficile da trattare rispetto all'infezione P. falciparum. Ciò è dovuto alle differenze nelle caratteristiche del parassita.

P. vivax ha proprietà ipnozoite, che è una condizione in cui il parassita può "dormire" per diverse settimane o mesi dopo che il malato è stato infettato. Pertanto, la maggior parte dei malati non mostra alcun sintomo, rendendo la malattia più difficile da diagnosticare.

3. Plasmodium ovale

Tipi di infezione causate da parassiti P. ovale mostrano sintomi che tendono ad essere più lievi rispetto ai parassiti Plasmodio Altro. Questa condizione si traduce anche raramente in complicazioni o morte.

4. Plasmodium malariae

Simile all'infezione P. ovale, tipo parassita P. malariae appartiene al tipo di malaria lieve. Tuttavia, in rari casi, questa condizione può anche essere fatale come accade nelle infezioni P. falciparum e P. vivax.

5. Conoscenza del plasmodio

Parassita P. conoscenza nota come quinta causa di malaria. Questo parassita ha una forma abbastanza difficile da distinguere P. malariae se osservati al microscopio. Oltre a quello, P. conoscenza richiede il tempo di sviluppo più breve rispetto a Plasmodio altri tipi.

Come si trasmette il parassita che causa la malaria attraverso le zanzare?

Come accennato in precedenza, solo le zanzare Anofele femmine che possono trasmettere la malaria all'uomo. La zanzara deve anche essere infettata dal parassita del sangue precedentemente aspirato.

Quando le zanzare Anofele succhiare sangue da malati di malaria, parassiti Plasmodio sarà portato via dalla zanzara. Circa 1 settimana dopo, quando la zanzara succhierà il sangue di un altro essere umano, il parassita si mescolerà con la saliva della zanzara ed entrerà nel corpo umano che viene morso.

Dopodiché, di solito i sintomi della malaria compaiono 10 giorni o 4 settimane dopo che una persona è stata morsa da una zanzara per la prima volta Anofele.

Il parassita della malaria si trova anche nei globuli rossi umani. Ecco perché, oltre alle zanzare, questa malattia può essere trasmessa anche attraverso trasfusioni di sangue, trapianti di organi o l'uso di siringhe contaminate con il sangue dei malati di malaria.

Fattori di rischio di malaria

Tutti possono prendere la malaria. Tuttavia, ci sono alcune persone che sono più a rischio di sviluppare questa malattia. Le persone di solito si ammalano di malaria quando vivono o viaggiano in luoghi con alti casi di malaria.

Il Paese con il maggior numero di casi di malaria è il Sudafrica. Nella stessa Indonesia, la malaria si trova ancora comunemente nelle province di Papua e West Papua.

I seguenti sono fattori che aumentano il rischio di una persona di contrarre la malaria:

  • Vivere o viaggiare in paesi con casi di malaria elevati
  • Avere un sistema immunitario debole, come bambini, donne incinte o persone con malattie autoimmuni
  • Vivere in una zona remota con strutture sanitarie minime

La malaria può essere trasmessa tra gli esseri umani?

La malaria può essere trasmessa solo da punture di zanzara o esposizione a sangue contaminato dal parassita. Questa malattia non è una malattia che può essere trasmessa da una persona all'altra, come l'influenza o il comune raffreddore. Quindi, non otterrai la malaria solo avendo un contatto fisico con il malato.

L'unico modo di trasmissione tra gli esseri umani è attraverso il parto. Donne incinte infette da parassiti Plasmodio possono trasmettere la malattia ai loro bambini prima o dopo il parto. Questa condizione è nota come malaria congenita.

Se conosci già le caratteristiche delle zanzare Anofele provoca la malaria, devi anche capire come prevenirne il morso. Alcuni accorgimenti che puoi adottare per prevenire la malaria sono:

  • Indossa abiti chiusi, soprattutto il pomeriggio e la sera
  • Indossare un repellente per zanzare
  • Ottieni farmaci per la prevenzione della malaria se stai andando in un'area con casi di malaria elevati
  • Mantieni il sistema immunitario mangiando cibi sani e consumando abbastanza vitamine
Combatti insieme il COVID-19!

Segui le ultime informazioni e le storie dei guerrieri COVID-19 intorno a noi. Entra subito nella community!

‌ ‌

messaggi recenti